La crema fritta

La crema fritta

9.0018.00 IVA inclusa

La crema fritta è un piatto tradizionale che viene servita in varie regioni d’Italia, sia come antipasto, sia come dessert o come contorno.
Ad esempio la crema fritta alla Veneziana è un dolce di antica tradizione, che si consuma solitamente da Natale a Carnevale. Un dessert che può essere consumato indifferentemente sia caldo che freddo. La consuetudine vuole che queste frittelle, cotte all’ultimo momento, chiudano il pasto con un vino passito.

Svuota
Share:

Descrizione

uova, latte, farina, zucchero, buccia di limone

Panatura: uova, farina, pane grattugiato (farina di grano tenero, acqua, lievito di birra, sale).

La crema fritta Bolognese fa parte del “gran fritto misto alla bolognese” che comprende, oltre a fritti di carne e verdura, anche tre tipi di frittelle dolci: la crema fritta, le frittelle di semolino e la frutta fritta. Il gran fritto misto alla bolognese è un pranzo, non un piatto.

Infine abbiamo “il fritto misto alla Marchigiana” composto da creme fritte, olive fritte, carciofi e zucchine fritte. Pensando alla crema fritta ci viene in mente un dolce; invece, nella tradizione marchigiana, questa ricetta è ideata per smorzare il retrogusto amarognolo dell’oliva all’ascolana. Nelle marche è tradizione servirla nei giorni di festa come contorno.

Informazioni aggiuntive

Quantità

500 g, 1000 g

Prodotti Correlati